22 aprile 2008

Lettera a Liberazione

Qualche giorno fa ho inviato questa lettera a Liberazione, giornale per cui ogni tanto scrivo, la quale non l'ha pubblicata (forse è uscita sulla free press, ma non la leggo, e non c'e' on line). Quindi intanto la metto qui.

Cara Liberazione,
Nella nuova free press ho notato con una certa sorpresa che viene pubblicato l'oroscopo. Forse il mio è snobismo culturale, ma se si offre l'astrologia come strumento di lettura del presente, non ci si può poi meravigliare dell'incapacità della Sinistra-L'Arcobaleno di attrarre i voti dell'opposizione sociale in questo paese. A quando l'almanacco di Frate Indovino?
La chiesa cattolica è stata sempre considerata degna di attenzione non perché prometteva il regno dei cieli, ma in quanto potere politico. Con l'oroscopo, che ci facciamo? Bilancia rossa la trionferà?

1 commento:

pesci 75 ha detto...

per me sì: è snobismo. l'oroscopo è una forma popolare di narrazione sul futuro. come la fantascienza. e spesso è anche divertente... tu non credi alla fantascienza, vero?
e non dirmi che non leggi mai l'oroscopo di internazionale! quando l'hanno tolto i lettori si sono incazzati... e l'han rimesso subito. casomai liberazione (non ho mai letto l'oroscopo del free press) dovrebbe fare un oroscopo di sinistra.

anzi propongo "a ognuno secondo il suo segno e il suo ascendente", uno slogan per la sinistra del 2013. ditelo a diliberto.