04 luglio 2006

il viaggio - breve report

Aereo per Atene, bus per Kalamata. A kalamata un giorno e mezzo di lavoro prima di mettere la barca in acqua. Vela fino a Koroni (due friulani ci danno dei 'craponi'), il giorno dopo vela e motore fino al golfo di Navarino, e il capitano va a prendere la vela nuova. Poi Katakolo, dove all'una di notte entriamo in porto con un concerto metal in corso per la gioia dei venti spettatori. Dormire a Itaca. E infine Preveza, entrando a vela perche' il motore faceva le bizze. Poi bus, traghetto e treno (x2) Di mezzo: delfini, conchiglie, fulmini, bonaccia, persone nuove, mal di terra, partite di calcio e di tresette, ouzo, dittonghi, sirtaki, tzatziki, cicogne.

1 commento:

pachiderma ha detto...

ouzo... tanto ouzo spero... tanto... e olive di kalamata...