21 luglio 2006

Vecchia piccola borghesia...

Oggi, Pietro Ichino sul Corriere della Sera oggi (non metto link che domani cambia) riesce a mettere sullo stesso piano la resistenza corporativa dei tassisti, i tifosi che bloccano una stazione, e gli scioperi degli autoferrotranvieri o dei metalmeccanici, che nelle ultime stagioni hanno protestato per il rinnovo di contratti scaduti da diversi anni.
Un unico marasma, una notte dove tutte le vacche sono nere. Ma di una cosa si può essere certi: in questa notte buia, Ichino e altri come lui sanno distinguere benissimo la sagoma del padrone accanto al quale accucciarsi.

P.S. (Pubblico Servizio)
Il Corriere, lo leggete liberamente qui, con una facilissima registrazione gratuita.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Here are some links that I believe will be interested