14 ottobre 2008

Alemanno infame

per decoro urbano sono state rimosse le bici parcheggiate in largo arenula, oggi alle 17 circa, sembra per ordinanza del sindaco. La mia bici tra queste. nessuno ora sa dove sia. Alemanno, li mortacci tua. Fascista di merda.

9 commenti:

.mau. ha detto...

notizie della bici?

Ricambi Originali ha detto...

La bici è stata recuperata ieri sera, dopo che finalmente ho saputo che è stata rubata dal nucleo decoro urbano. L'ho ripresa dal loro deposito, fortunatamente piu' o meno integra (al contrario di altre, visibilmente danneggiate), e nessuno mi ha dato spiegazioni al di là di un generico motivo di "sicurezza". Non ho pagato multe, né avuto alcuna informazione aggiuntiva. E ora devo ricomprare lucchetti e catene.
Grazie per l'interessamento.

Anonimo ha detto...

mò che centrano i fascisti? l'hai lasciata in divieto e ringrazia il tuo dio che l'hai ritrovata. Ci sono regole che vanno rispettate! Tempo fa quando c'era rutelli centinaia di bike sono state rubate al centro. Il buon francesco oltre a lasciare Roma in una condizione vergognosa e indecorosa per una capitale e ha fatto BEN POCO per i ciclisti.
buona fortuna per le buche e per i sampietrini che SOLO ORA (con alemanno) stanno sistemando e forse questo ci salverà la vita
paolo simoni

Ricambi Originali ha detto...

@ Paolo: la mia è decisamente una visione partigiana, non a favore di Rutelli/Veltroni. Ma se rubano la bici, posso dare del fascista al ladro (fascista in quanto poco rispettoso dell'altro). Se e' il gabinetto del sindaco - secondo i vigili urbani, il decoro urbano si muove per ordine del gabinetto - a ordinare questo, ecco che è la giunta alemanno ad agire da fascista, imho. Soprattutto, se ci fosse una legge che ho violato, gradirei sapere quale, visto che nessuno mi ha rilasciato un verbale di violazione e non ho pagato multe. Sto cercando di capirlo, ma nessuno mi dice nulla, né ai vigili, né all'Ama, né al comune.
Dopodiché, io di rutelli non ho parlato: perché lo vuoi mettere in mezzo? A me non interessa. Buona lettura.

.mau. ha detto...

scarsa conoscenza romana mia: Largo Arenula è dove c'è il ministero della Pubblica Istruzione? Non è che abbiano semplicemente deciso che qualcuno avesse lasciato una bici-bomba per la manifefstazione di oggi? (che abbiano mandato il decoro urbano non significa nulla)

Luca ha detto...

il ministero di giustizia sta un km più avanti, c'e' un mondo in mezzo :-)
le bici le hanno praticamente rubate e poi il 90% sono della gente che abita la e la lega sotto casa

e un bello schiaffone in faccia a chi fa uno sforzo per inquinare meno rischiando anche la pelle se conoscete il traffico di roma

Alemanno 1 Ciclisti 0

Anonimo ha detto...

E' un vero schifo, però non ridurrei il tutto ad un problema di sindaco. Il fatto è che neanche i verdi (e Rutelli era quello che girava in motorino per non inquinare) hanno mai fatto niente di utile per noi ciclisti. Possibile che diamo cosi tanto fastidio?
p.s. boia chi molla, due ruote forever

Marco

Anonimo ha detto...

Una domanda collegata:
come hai fatto a farti consegnare la tua bici? non esiste targa e non credo che conoscere segni particolari ('ha un neo sotto il manubrio') serva.

Sono stato quest'estate a Roma... non mi ricordo di parkeggi alternativi ai pali della luce/segnaletici.

Complimenti ai ciclisti, che non solo faticano ma pure rischiano di più.

Paolo, da Milano

Ricambi Originali ha detto...

L'ho descritta a voce, visto che la conosco fin nei suoi recessi più intimi. Certo, non un procedura molto affidabile...